Tag Archives: Paul Virilio

Vedo, dunque filmo… La vita/cinema dopo i Google Glass

Non sono tanto le applicazioni del cinema porno degli occhiali di Google ad essere interessanti, anche se certo un buon regista potrebbe sfruttare al meglio i due “veri” punti di vista che si possono utilizzare. Viene da pensare – vedendo … Continue reading

Posted in DIGIMON(DI) di Federico Chiacchiari | Tagged , , | Commenti disabilitati su Vedo, dunque filmo… La vita/cinema dopo i Google Glass

L’aura digitale (la visione senza sguardo…)

Una visita al Louvre, anno 2011 secolo XXI, e improvvisamente torna in mente Walter Benjamin, e le sue riflessioni sull’”aura” ne L’opera d’arte nell’era della sua riproducibilità tecnica. Già perchè, allora, la riproduzione fotografica delle opere faceva venir meno “l’hic … Continue reading

Posted in DIGIMON(DI) di Federico Chiacchiari | Tagged , , , , | Commenti disabilitati su L’aura digitale (la visione senza sguardo…)

La fine dello spazio/percezione reale? (siamo già Avatar…)

A leggere le news di oggi, risuonano con una certa forza le affermazioni del filosofo francese Paul Virilio, che nell’ormai lontano 1989, aveva già parlato (nel libro “La macchina che vede”), della nuova era della “logica paradossale”,  ovvero del “passaggio … Continue reading

Posted in DIGIMON(DI) di Federico Chiacchiari | Tagged , , | 3 Comments